Premi e riconoscimenti

Eccellenza tra le eccellenze

 

è una cosa romantica dedicare voi stessi, i vostri soldi e il vostro tempo al formaggio

– Anthony Bourdain

Le mani esperte del casaro Giuseppe Razzoli hanno contribuito alla vincita di numerosi premi tra cui spiccano i seguenti riconoscimenti:filename-supergold10

  • Formaggi d’autore Saint Vincent (Aosta) 2001
  • Palio del Parmigiano-Reggiano di montagna 2002
  • Olimpiadi dei formaggi di montagna (Les Rousses) Francia 2003

Medaglie d’argento e di bronzo ottenute alle Olimpiadi dei Formaggi di Montagna (Verona, ottobre 05) e la “Grolla d’oro – Formaggi d’autore 2006” (S.Vincent – AO) quale ”Miglior formaggio italiano” con la motivazione “per la pulizia olfattiva, fruttata e la grande complessità maturata dai suoi sapori e dagli aromi che si libera in una sensazione gustativa di grande dolcezza e persistenza”

Nel 2010 la “Grolla d’oro – Formaggi d’autore” (S.Vincent – AO) quale ”Miglior formaggio a pasta dura con stagionatura maggiore ai 30 mesi” con la motivazione “per la struttura compatta, dai sentori intensi e persistenti fruttati, sapore dolce molto equilibrato con struttura umida, friabile e solubile” e nomination “Migliore formaggio d’Italia” con la motivazione “per la colorazione buona, occhiatura assente, odore leggero e gradevole, nota sapida con leggero pizzicore”.

 

premi_2_opt

 

 

Nel novembre 2013, alla prestigiosa Olimpiade Mondiale dei Formaggi, svoltasi a Birmingham (Inghilterra) in cui erano presenti 2777 formaggi provenienti da 30 nazioni alla presenza di 80000 visitatori, la commissione composta da 220 giurati ha attribuito al Parmigiano Reggiano matricola 993 prodotto dal Caseificio Sociale di Cavola i seguenti risultati:

  • Medaglia d’Oro al prodotto con stagionatura oltre 30 mesi
  • Medaglia d’Oro al prodotto con stagionatura 22-29 mesi
  • Medaglia di Bronzo al prodotto con stagionatura 18-21 mesi

Nel medesimo concorso svoltosi a Londra a fine 2014 al nostro Parmigiano Reggiano con stagionatura oltre 24 mesi è stata attribuita la medaglia d’argento.